1. Home>
  2. Chi siamo>

Comunicati

SD Worx offre soluzioni per il Personale dal 1945 e serve ogni giorno oltre 5 milioni di persone, fianco a fianco con i nostri partner, i nostri clienti e tutti i talenti della famiglia SD Worx.

Di conseguenza, disponiamo di una grande quantità di informazioni sulla forza lavoro globale.

Avete domande? Non esitate a contattarci. Il nostro addetto stampa sarà lieto di fornirvi ulteriori informazioni.

Press Contact

Pieter Goetgebuer
Pieter Goetgebuer
Pieter.goetgebuer@sdworx.com
+32 (0)497 45 36 73
+32 (0)3 201 76 68
Acquisition

SD Worx acquires HRPRO and enters Southeastern Europe

The leading European Payroll and HR provider SD Worx has acquired HRPRO, an HR tech company located in Zagreb, Croatia. With this acquisition, SD Worx expands its local presence to 18 European countries and enters Southeastern Europe, where it sees a lot of growth potential.

8520

Agli Europei servono in media 17 giorni di vacanza per ricaricare le batterie, agli Italiani solo 11

Milano, 27 giugno 2022 – Servono in media ai lavoratori europei 17 giorni di vacanza per ricaricare le batterie. Il dato scende a 11 se guardiamo all’Italia. Inoltre, ben il 30% degli intervistati, inclusi quelli italiani, è attivo anche durante il periodo di ferie. I dati provengono dall’ultimo sondaggio condotto da SD Worx, uno dei principali fornitori europei di servizi di gestione delle risorse umane e delle paghe, intervistando 4371 aziende di tutte le dimensioni e attive in diversi settori che aveva l’obiettivo di fornire un quadro completo del rapporto tra i lavoratori e le vacanze: quanti giorni di ferie si ha bisogno per rilassarsi? Esiste un periodo fisso all’anno per andare in vacanza? Con quanto anticipo si richiedono le ferie?

74108520

4 aziende su 10 in Europa, inclusa l’Italia, non hanno una policy neutrale per la selezione del personale

Milano 20 maggio, 2022 – Il 21 maggio è la Giornata Mondale per la diversità culturale, il dialogo e lo sviluppo ma, quando pensiamo al luogo di lavoro, quanta attenzione prestiamo alla diversità? Oggi 6 aziende su 10 in Europa si impegnano a adottare policy neutrali per la selezione del personale e a rispettare valori di parità, diversità e inclusione in fase di selezione. È quanto emerge da una ricerca condotta da SD Worx, uno dei principali fornitori europei di servizi di gestione delle risorse umane e delle paghe, intervistando 4371 aziende di tutte le dimensioni e attive in diversi settori. Tuttavia, quando si entra nel merito dei sistemi per monitorare e dare riscontro in merito agli obiettivi di diversità c’è ancora strada da fare anche perché i dipendenti sotto i 30 anni, gli ultimi arrivati sul mercato del lavoro, danno a questo una particolare importanza.  

8520

SD Worx: in Italia flessibilità oraria al 47%, ma solo un terzo degli impiegati può scegliere liberamente dove e quando lavorare

Milano, 11 maggio 2022 – Orari flessibili per circa la metà degli impiegati europei. Lo stesso trend si registra in Italia, dove sono i famosi “colletti bianchi” a godere di maggior libertà. Inoltre, la metà degli impiegati intervistati (in Italia il 52%) ha indicato che tenere traccia delle ore di lavoro li aiuta a mantenere un buon equilibrio tra vita lavorativa e privata. Questo è quanto emerso da un recente studio di SD Worx, fornitore europeo di servizi di gestione delle risorse umane e delle paghe.

8520

Gestione del payroll: meglio esternalizzato per la maggior parte dei paesi europei, inclusa l’Italia

Quasi il 60%

delle aziende europee esternalizza il payroll in qualche misura, o pensa di farlo

85201

Le 5 best practice secondo SD Worx per rallentare la Great Resignation

Milano, 28 febbraio 2022 – Negli ultimi anni si è assistito alla crescita di un fenomeno conosciuto come “Great Resignation”. Ad accelerare il significativo aumento delle dimissioni volontarie la pandemia che probabilmente ha portato migliaia di persone a riflettere sul proprio work-life balance, di conseguenza, a modificare le proprie priorità. Questo ha inevitabilmente portato le aziende a domandarsi in quale modo trattenere le persone e come rendere l’ambiente di lavoro più soddisfacente per i propri dipendenti. 

85102

La maggior sfida per le aziende italiane nel 2022: l’attenzione alle persone

Milano, 24 gennaio 2022 – In un anno tutto può cambiare! L'anno scorso gli uffici HR delle aziende europee si occupavano principalmente ancora di attività operative: il calcolo e il pagamento delle buste paga e la gestione amministrativa dei dipendenti erano considerate le principali sfide. Quest'anno, il focus sarà più che mai sulle persone. I datori di lavoro in Europa, ma soprattutto in Italia, per l’anno che è appena iniziato considerano il benessere e la resilienza del personale la loro principale sfida HR.